5 borghi da scoprire #bergtourism

Dopo aver scoperto Roccaraso siete curiosi di conoscere altri gioiellini limitrofi? Noi di Berghaus Roccaraso vi consigliamo 5 borghi di cui v’innamorerete.

Pietransieri

Costruito nell’alto Medioevo e unito a Roccaraso nel 1811, è il centro abitato più alto della zona (1359 s.m.l). Sormontato da un masso roccioso, conosciuto come “La Pietra”, si apre su un bellissimo panorama della valle del Sangro ed è ideale per passare giornate di relax immersi nella natura. Noto per l’eccidio dei Limmari nel 1943, il borgo commemora ogni anno la tragedia con la fiaccolata della memoria.

Rivisondoli

Famoso per il presepe vivente, Rivisondoli custodisce molte attrazioni da visitare come il Santuario della Madonna della Portella, il museo civico che con le collezioni di presepi artistici e i palazzi storici come il Ferrara e il Sardi.

Pescocostanzo

Conosciuto come uno dei borghi più belli d’Italia, Pescocostanzo è la patria dell’artigianato abruzzese con botteghe che lavorano il ferro, l’oro e il tombolo. Da visitare la Basilica di Santa Maria del Colle, Palazzo Fanzago, l’eremo di San Michele Arcangelo e il famosissimo bosco di Sant’Antonio.

Castel Di Sangro

Paese natale del famoso pittore Teofilo Patini ha tantissimi monumenti e musei da visitare tra cui la chiesa di San Nicola, Palazzo De Petra e il museo civico Aufidenate. Per maggiori info, clicca qui.

Scontrone

Sede del sito archeologico fossilifero, Scontrone è un piccolo custode di storia e arte con le abitazioni in pietra locale decorate da bellissimi murales, testimonianze della vita passata ricreate nella casa di Iadeva e i vari musei sulla radio, sulla montagna e sulla donna nell’arte.

Segui Berghaus Roccaraso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *